Bicchiere in vetro soffiato di colore verdognolo, di forma troncoconica leggermente bombata, con superficie decorata da bugne in rilievo. Rinvenuto durante attività di sterro nel centro padovano, è un esempio interessante dell'arte vetraria quattrocentesca, destinata all'uso quotidiano. Può essere assimilato alla produzione dei cosiddetti “vetri delle foreste” di provenienza nordeuropea, e nello specifico al modello maigelein,coppa soffiata a stampo contraddistinta da una particolare decorazione “a borchie”.
Ambito Culturale
Muranese o padovana
Cronologia
Fine XV-inizi XVI sec.
Materiale e Tecnica
Vetro; soffiatura
Dimensioni
Altezza: 8 cm
Inventario
276
Stato di conservazione
Buono