Bicchiere in vetro viola di forma troncoconica leggermente svasata, su piede ad anello. Superficie decorata da motivo ad embrici, dipinto in smalto di colore bianco (appena percettibile, tipico della produzione veneziana a cavallo tra i secoli XV e XVI); perlinature giallo oro lungo il bordo inferiore. Rinvenuto durante attività di sterro nell'area del convento padovano di Sant'Agata (1923), denuncia – da un punto di vista decorativo – il ruolo determinante che ebbero nell'evoluzione dell'arte vetraria lagunare i contatti con l'Oriente (da dove peraltro arrivarono anche i primi artigiani che importarono in Occidente la tecnica della smaltatura).
Ambito Culturale
Muranese (?)
Cronologia
Seconda metà XV sec.
Materiale e Tecnica
Vetro; pittura a smalto
Dimensioni
Altezza: 15 cm
Inventario
275
Stato di conservazione
Buono