L'ampolla, di vetro calcedonio giallastro con venature, presenta piede e beccuccio applicati. Il calcedonio, inventato poco dopo la metà del Quattrocento, si ottiene aggiungendo al vetro fuso una miscela di composti coloranti. Di difficile preparazione, fu molto apprezzato nel Rinascimento e nel periodo barocco e venne recuperato con successo nella seconda metà dell'Ottocento.
Ambito Culturale
Muranese
Cronologia
XIX, ultimo quarto sec.
Materiale e Tecnica
Vetro
Dimensioni
Altezza: 9,6 cm
Larghezza: 8,5 cm
Inventario
299
Stato di conservazione
Buono