Il calice è composto da una coppa a decoro fenicio, un nodo di vetro rosso rubino, un rosone al cui centro c'è un piccolo cigno, uno stelo con ansette a morise (delicate creste ottenute pizzicando con le pinze dei sottili fili vitrei) e un piede.
Il decoro fenicio si ottiene avvolgendo intorno alla parete di un soffiato dei filamenti di vetro di colore differente che vengono pettinati con un apposito strumento di ferro, terminante a gancio, così da ottenere dei festoni.
Ambito Culturale
Venezia, Salviati dott. Antonio
Cronologia
XIX, ultimo quarto sec.
Materiale e Tecnica
Cristallo; vetro; lavorazione a morise
Dimensioni
Altezza: 20,5 cm
Diametro: 9,8 cm
Inventario
293
Stato di conservazione
Buono