Lavoro giovanile di Canova commissionatogli da Leonardo Venier per Prato della Valle. Raffigura
l'insigne matematico veneziano che insegnò all'università di Padova e di cui Venier fu allievo. Poleni è interpretato come un uomo di scienza dell'antichità, drappeggiato con un pallio, il busto ignudo, e con accanto una “macchina” da lui progettata e in mano un libro.
La statua venne collocata in Prato della Valle per poi essere sostituita da una copia e ricoverata in Museo.
Autore
Antonio Canova
Cronologia
XVIII, ultimo quarto sec.
Materiale e Tecnica
Pietra tenera; tutto tondo
Dimensioni
Altezza: 250 cm
Inventario
446
Stato di conservazione
Buono