L’altorilievo appartiene al periodo tardo dell’artista, giunto in Italia nel 1469. Esso venne commissionato da Nicolò Franco, vescovo di Parenzo e dal 1485 di Treviso, nonché arciprete della cattedrale di Padova.
Si tratta di un'elegante composizione di sapore classico, probabilmente destinata alla devozione privata: la figura Madonna, tagliata al ginocchio, è caratterizzata da accenti di morbidezza, particolarmente evidenti nel delicato gesto delle mani, e il Bambino ha una vivace fisionomia.
Autore
Giovanni Duknovich detto Dalmata
Cronologia
Fine XV sec.
Materiale e Tecnica
Altorilievo in marmo bianco
Dimensioni
Altezza: 58 cm
Larghezza: 42 cm
Peso (gr.): 33.6kg
Inventario
221
Stato di conservazione
Buono