Cavo a carenatura mediana con cavetto a calotta. Spessori sottili. Parete distinta verticale con labbro arrotondato. Piede ad anello. Corpo ceramico compatto di colore arancio vivo rivestito da ingobbio bianco e vetrina incolore che all’esterno arrivano fino al piede. Tracce del tripunte di cottura. Colori: giallo ferraccia, verde ramina e viola di manganese.
La decorazione è costituita da un busto ritratto muliebre volto a sinistra in hortus conclusus. Il ritratto è caratterizzato da una reticella che ne racchiude la chioma e da due giri di collana: per questi particolari è possibile assegnarlo agli inizi del ‘500. Oltre la siepe a graticcio sfondo rotellato con un cipresso e un albero secco. Il labbro è evidenziato all'interno e all'esterno da una fascia col motivo del nastro spezzato sottolineata internamente da una fascetta con cordoncino ritorto.
Autore
Anonimo ceramista
Ambito Culturale
Veneta (Padova)
Cronologia
XVI, inizio sec.
Materiale e Tecnica
Ceramica ingobbiata, graffita a punta, invetriata e dipinta
Dimensioni
Altezza: 6,4 cm
Diametro: 11,8 cm
Inventario
315
Stato di conservazione
Buono